Thailandia, ragazzo di Rimini muore in incidente con lo scooter

Travolto mentre era in scooter, da anni faceva barman a Bangkok

1
433

Un 27enne originario di Rimini ha perso la vita in un incidente stradale accaduto in Thailandia.
Si chiamava Filippo Capelli e dal 2012, come spiega la stampa locale, si era trasferito all’estero, prima in Australia e poi in Thailandia, dove lavorava come barman in un grande albergo della capitale. Nella serata di venerdì il giovane stava tornando a casa, dopo una giornata di lavoro, in sella al suo motorino. È rimasto coinvolto in un incidente e nonostante indossasse il casco per lui non c’è stato nulla da fare.
I genitori e il fratello di Capelli sono già partiti per Bangkok per riportare a casa la salma. Filippo tornava a Rimini una volta all’anno per fare visita ai suoi familiari e aveva recentemente espresso il desiderio di fermarsi un po’ più a lungo nella sua città natale dopo tanto tempo trascorso all’estero.

Quel lungo giro del mondo iniziato ormai anni fa purtroppo si è concluso in Thailandia. Aveva lasciato Rimini da tempo Filippo Capelli, 27 anni, rimasto vittima di un incidente stradale. Pare si trovasse a bordo di un motorino, sulle strade di Bangkok, caotica capitale dove lavorava come barista, quando è avvenuto lo schianto fatale. Ma le notizie rimbalzate ieri in città sono ancora molto frammentarie.

Sono sconvolti gli amici che pur non vedendolo da tempo continuavano comunque a sentirlo, soprattutto via Facebook. Anche solo per capire dove si trovasse e cosa stesse facendo. Da queste parti per tutti lui era semplicemente Sciallo, il suo soprannome. La sua prima volta in Thailandia quando era poco più che ventenne. Nel 2012 poi decise di lasciare Rimini, dove era nato e cresciuto, per trasferirsi in Australia, trovando casa e lavoro a Perth.

Da allora praticamente Filippo si era sistemato là. Ma non gli piaceva stare fermo. E quando poteva continuava comunque a viaggiare, spesso su e giù per l’Asia. Un ragazzo solare, sempre con il sorriso sulle labbra, un entusiasta della vita e delle sue mille opportunità, lo ricordano un po’ tutti. “Tanto, i bei ricordi non passeranno mai. Ciao Filo ‘Sciallo’”, scrive un amico su Facebook postando una foto di Filippo sorridente. Ancora difficile per tutti credere di non vederlo più tornare.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY