Le 10 truffe più diffuse a Bangkok e in Thailandia

Se hai esperienze personali di truffe ti prego di scrivere la tua nei commenti.

2
7869

Per esservi di maggior aiuto nella vostra prossima vacanza in Thailandia sono qui ad elencarvi quelle che secondo la mia opinione sono le 10 truffe più diffuse:

  1. Il Palazzo Reale è CHIUSO – Questo tipo di truffa in realtà avviene nei pressi di qualsiasi attrazione turistica ma è riscontrata soprattutto nei pressi del Palazzo Reale a Bangkok. Verrete avvicinati da qualche persona distinta che vi avviserà che la struttura da visitare è chiusa per qualche motivo incomprensibile o non noto, e vi consiglierà proponendosi magari come guida gratuita qualche altro posto. Vi ritroverete sicuramente in un negozio di gemme o in una sartoria.
  2. Truffa delle GEMME – Se non sei un ESPERTO di gemme non farti fregare da coloro che ti vorranno convincere che rivenderai le gemme acquistate in Thailandia a prezzi decisamente superiori nel tuo paese. C’è molta gente che compra migliaia di euro di gemme convinto di guadagnarci il doppio rivendendole in italia. Ovviamente la cosa non è vera e vi ritroverete con un mucchio di pietre. (A meno che non siate esperti, lo avevo già detto no?).
  3. Truffa del RESTO nei negozi – Questo tipo di truffa avviene spesso ai 7-Eleven o Family Mart nelle aree turistiche. Consiste nel darvi il resto di 500 Baht invece dei 1000 Baht che gli avete consegnato per il pagamento della spesa. Fate attenzione sempre alle banconote!
  4. Incidente del Jet Ski – Questa la ritengo una delle più pericolose. Quando noleggiate un jet ski a Pattaya, Phuket o Samui state molto attenti. Dopo la riconsegna vi faranno notare dei danni evidenti al jet ski attribuendoli ad un vostro incauto utilizzo. Vi costringeranno al pagamento di altissime somme di denaro e minacceranno di chiamare la polizia. La quale alla fine vi consiglierà addirittura di pagare per evitare problemi più gravi). Quale è il mio consiglio quindi? Quello di controllare con attenzione e SEGNALARE documentando la cosa gli eventuali danni al relativo jet ski, scooter o auto.

    truffa a Pattaya con Jet Ski
  5. Truffa ai sexy show di PatPong (ping pong show) – Non credere minimamente ai cartelli che ti dicono: “free show – 100 baht for drink”. Finirai col pagare migliaia di baht per uno squallido show. Ti faranno pagare 100 baht per ogni show visto (di media 3-4) e 250 baht per ogni drink. Fidatevi che se non pagate e magari siete soli possono diventare anche molto violenti. STATENE ALLA LARGA!
  6. Truffe sui Pullman lunga distanza – Molte persone si sono risvegliate derubate di oggetti che avevano nelle borse. Altre addirittura risvegliate solo a destinazione perché drogate e poi derubate dei soldi che avevano in tasca.
  7. Truffa alla stazione Hualamphong – Nei pressi della stazione dei treni potrete trovare persone travestite da addetti della stazione che proveranno a fornirvi informazioni ed ad aiutarvi nel fare il biglietto per la giusta destinazione. Finirete nella vicina agenzia di viaggio e vi proporranno di viaggiare su bus privati dicendovi che il treno è pieno.
  8. Truffe con i Taxi all’aeroporto – Persone travestite da addetti vi diranno che il prezzo fisso per entrare in città con i taxi è di 500 – 1000 baht. Uscite direttamente fuori dall’aeroporto e troverete il banco ufficiale dei taxi meter con prezzi che si aggirano tra i 300-500 baht.
  9. Truffa del Blackjack – Solitamente inizia tutto così: Ti avvicina qualcuno e ti chiede da dove vieni. Dopo aver sentito la tua risposta ti dirà che sua sorella presto verrà nel tuo paese a studiare. Poi ti chiederà di andare a prendere un caffè con lui perché vorrebbe avere alcuni consigli. Ti troverai improvvisamente a giocare a Blackjack con lui ed altri. A questo punto ti chiederanno dietro ricompensa di truffare il pollo di turno e quindi di reggere il gioco. Peccato che alla fine il pollo sei tu!
  10. Sono Incinta – Questa è bella: la tua nuova ragazza Thai ti chiamerà e ti dirà che è incinta e tu ovviamente sei il padre. Lei vuole abortire e ha bisogno dei soldi per farlo. Peccato che questa richiesta l’ha fatta già ad altri 6-7 fidanzati nello stesso momento. In ISAAN gira voce di un farmaco che come effetto collaterale provoca un gonfiore anomalo della pancia simulando una gravidanza. Inutile dirvi che l’unico modo per esserne certi è andare il loco ed effettuare una visita ginecologica.

Ricorda, la maggior parte dei truffatori hanno successo perché giocano sull’avidità delle loro vittime. Se qualcosa è troppo bello per essere vero, allora probabilmente non lo è.

I Thai generalmente sono persone molto timide e riservate quindi se incontrate per caso qualcuno molto eloquente, disponibile e aperto probabilmente è un truffatore.

Attenzione, con questo non voglio dire certo che non bisogna dargli il beneficio del dubbio. Ma è chiaro che la natura di questa mia guida è proprio quella di mettervi in guardi da potenziali truffatori e quindi voglio aprirvi gli occhi il massimo possibile.

Io amo la Thailandia e ho fiducia nelle persone.

Mi raccomando non esitate nel scrivere la vostra esperienza nei commenti o nel condividere il mio articolo. Magari riusciamo evitare che almeno questo tipo di truffe vengano subite.

2 COMMENTS

  1. A me è successo con un taximeter…
    Arrivato a destinazione,ho pagato il tassista del dovuto in più ho lasciato un po di mancia..poi è partito come un pazzo con tutti i miei bagagli…..
    Nessuna possibilità di rintracciare il mezzo..tassista e tantomeno Bagagli..
    Terribile.

  2. A me è successo a pattay affitto scouter me ne hanno dato uno già rigato e rovinato ho pagato il noleggio più caparra. Quando lo portato indietro mi hanno detto che lo rovinato io e sono caduto mi hanno fatto saltare la caparra……

LEAVE A REPLY